ALTO  ADIGE


Cronaca di Bolzano

 

 

 
Un pozzo in regalo al Benin
 

Il Comune dona 1500 euro ad «Aisha e Dimitri»

 
 
 

Numerosi i giovani che offrono il loro aiuto all’associazione

 

 

Un pozzo nel Benin. Sarà utilizzato per portare un po’ d’acqua a chi deve fare i conti con la fame e con la sete l’assegno di 1500 euro che l’assessore comunale Mimma Battisti e la direttrice dell’Ufficio Famiglia Patrizia Trincanato hanno consegnato ai rappresentanti dell’associazione Aisha & Dimitri. La somma è stata raccolta grazie all’offerta di un euro su ogni vendita del calendario 2004.


 La vendita del calendario era stata abbinata al concorso Creativity, al quale hanno partecipato molti giovani della città di Bolzano. In una nota del Comune, l’assessore Mimma Battisti sottolinea «come il volontariato a Bolzano sia una realtà particolarmente radicata e come molti giovani bolzanini siano disponibili a fare qualche cosa per gli altri».
 L’associazione Aisha & Dimitri opera intensamente soprattutto in Romania. Nel nord-est di questo Paese particolarmente povero, l’associazione è ormai una presenza costante e distribuisce alla popolazione lo stretto necessario (scarpe, vestiario, medicinali ecc.). Attualmente, grazie ad un fondo provinciale, sta lavorando alla realizzazione di un laboratorio tessile all’interno di un orfanotrofio, in modo che i ragazzi ospitati, raggiunta la maggior età, abbiano in mano una professione nel momento in cui sono costretti a lasciare la struttura. Sempre per la Romania l’associazione, oltre alle donazioni di soldi, raccoglie anche offerte materiali, e anche in questo trova una risposta molto generosa da parte della popolazione cittadina. Dell’associazione fanno parte 140 persone, alle quali va aggiunta una lunga serie di collaboratori. Molti sono i giovani che anche attraverso i centri giovanili si offrono per portare il proprio aiuto direttamente sul luogo per un periodo di tempo. L’associazione segue anche altri progetti nel Benin (pozzi), in Tanzania (scuola per falegnami) e in Perù (centro per minori).
 Chi volesse fare donazioni può farlo ogni mercoledì, alle ore 19.30, in via Rovigo 53. Per le offerte di denaro si utilizzi il conto corrente Postale 48583363, oppure quello bancario, presso la Cassa di Risparmio, nr. 950000.